Coronavirus: Grassi (Industriali Varese), 'equilibrato Dpcm su stop attività produttive'

Coronavirus: Grassi (Industriali Varese), 'equilibrato Dpcm su stop attività produttive'

Milano, 26 mar. (Adnkronos) – Il decreto approvato dal governo per fermare le attività produttive non necessarie per frenare la diffusione del coronavirus rappresenta "il giusto equilibrio tra tutela della salute pubblica e le peculiarità dell’industria italiana, che non può essere messa in ginocchio se non a scapito dello stesso interesse generale, della tenuta sociale e con il rischio di cadere in un baratro dal quale non riemergeremmo più". Lo afferma il presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, Roberto Grassi, intervistato dall'Adnkronos.

Le imprese varesine, continua Grassi, stanno affrontando l’emergenza sanitaria "con grande senso di responsabilità" e diverse aziende "hanno trasformato i luoghi di lavoro in ambienti protetti e salubri, con buone prassi igienico-sanitarie andate ben oltre quelle indicate negli ultimi decreti". Anzi, "proprio i decreti e il protocollo hanno reso regole generali, ciò che molte aziende stavano già attuando ben prima dell’introduzione delle misure più restrittive", sottolinea.

"Come Unione Industriali -aggiunge Grassi- stiamo lavorando insieme alle imprese per ricostruire intere filiere produttive proprio per la fornitura dei dispositivi medici necessari alle strutture ospedaliere e alle aziende. È anche questo un ruolo importante che il sistema produttivo e le associazioni che lo rappresenta stanno assumendo nei confronti del Paese, serve la collaborazione di tutti".