Coronavirus, Grimoldi: fermare tutto e subito in Lombardia

Lzp

Milano, 21 mar. (askanews) - I politici della Lega, deputati, senatori, consiglieri regionali lombardi e tutti i sindaci leghisti e non solo della Lombardia chiedono che "il governo intervenga immediatamente con un'ordinanza per fermare tutto in Lombardia, fermare tutto lo ripetiamo, per arginare il contagio del Covid 19 sempre più crescente nei nostri territori". Lo dichiara Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda Salvini Premier.

"Chiediamo al governo di intervenire subito, e con chiarezza, o in alternativa di demandare alla Regione Lombardia il potere di assumere tali improcrastinabili decisioni, per il bene e la salute di tutti i cittadini lombardi. Per questo chiediamo di fermare subito tutte le attività non strategiche comunque denominate (economiche, non economiche, pubbliche o private) e la limitazione di tutte le attività umane non strettamente necessarie. Fermiamoci davvero, fermiamoci subito".