Coronavirus, Grottaferrata chiude anche il cimitero -3-

Nav

Roma, 14 mar. (askanews) - "Questo momento di quarantena nazionale sta facendo riscoprire, come benevolo paradosso, la voglia e la bellezza della socialità, ha detto il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti. "A Grottaferrata abbiamo la gran parte degli alimentari storici, una macelleria e una pescheria, numerosi ristoranti, ovviamente le farmacie che si sono messi a disposizione per consegnare alimenti a domicilio alle persone più fragili".

"All'assessore ai Servizi Sociali, Tiziana Salmaso il mio sentito ringraziamento per la grande capacità di coordinamento che fa onore alla nostra città, capofila del distretto sociosanitario Rm 6.1" dichiara ancora il primo cittadino. "Lo stesso ringraziamento che voglio rivolgere ai nostri volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa, alle forze dell'ordine, ai Carabinieri e alla Polizia Locale, a tutti i medici di base, agli infermieri e ai pediatri che dalla nostra città ogni giorno raggiungono le loro trincee. Loro che a casa non possono stare. A tutti e a ciascuno di loro il plauso che meritano. Che sia di sprone: Insieme vinciamo questa battaglia contro il coronavirus".

"E a proposito di condivisione - aggiunge Andreotti - mi piace condividere e invito a fare nostro l'hashtag #ciaocomestai? lanciato dalla Caritas nel nord Italia.Chiamiamo una persona che sappiamo sta trascorrendo da sola questi giorni di #iorestoacasa: parenti, conoscenti, anziani o persone che vivono sole affinché si sentano meno sole. Restiamo comunità".