Coronavirus, Guerini: personale civile difesa in campo -2-

Cro-Mpd

Roma, 10 mar. (askanews) - La Difesa per l'emergenza Coronavirus ha reso, inoltre, disponibile - in caso di necessità e su richiesta delle Autorità competenti - un totale di circa 2.200 stanze e circa 6.600 posti letto, distribuiti su tutto il territorio nazionale, a favore dei cittadini che dovessero avere la necessità di sottoporsi al periodo di sorveglianza.

Il Ministero, su indicazione del Ministro Lorenzo Guerini, ha messo a disposizione anche il proprio personale medico. Nello specifico, per rispondere alle esigenze dei territori lombardi, le Forze Armate hanno disposto l'invio di 7 medici e 6 infermieri dell'Esercito, 4 medici e 6 Infermieri della Marina Militare, 4 medici e 6 Infermieri dell'Aeronautica Militare e 3 medici e 4 Infermieri dell'Arma dei Carabinieri che si sono affiancati ai colleghi civili che da settimane stanno lavorando ininterrottamente per il Paese.