Coronavirus, Guidesi (Lega): è una strage, sentiti abbandonati

Bac

Roma, 25 mar. (askanews) - "Noi siamo stati i primi della zona rossa e io credo che chi non vive quell'esperienza non si può rendere contro di quello che sta capitando. Qualcuno ha detto che è una guerra, di certo è una strage vera e propria". Lo ha detto, al termine delle comunicazioni di Conte alla Camera, il deputato della Lega, Guido Guidesi, per 15 giorni rimasto in isolamento a Codogno.

"Noi - ha raccontato emozionato - contiamo le sirene delle ambulanze e così capiamo se i contagi sono aumentati, è l'unico rumore che le nostre comunità sentono la sera".

"Noi - ha accusato - siamo stati i primi e siamo stati i primi ad essere abbandonati, ci siamo aiutati l'uno con l'altro", "non abbiamo mai visto nessuno del comitato operativo sul territorio, abbiamo fatto da soli con un principio solidaristico che sottolineo".