Coronavirus, Hubei revoca dal 25 marzo le restrizioni sui viaggi

Coronavirus, Hubei revoca dal 25 marzo le restrizioni sui viaggi

Milano, 24 mar. (askanews) – Riapre la provincia cinese di Hubei. Dopo alcuni giorni in cui non sono stati registrati nuovi contagi, la commissione sanitaria locale ha annunciato che cancellerà tutte le

restrizioni per i viaggi in ingresso e in uscita dalla provincia

a partire dal 25 marzo. Fa eccezione Wuhan: nella città epicentro della

pandemia del nuovo coronavirus, in quarantena

dal 23 gennaio, le restrizioni saranno revocate a partire dall’8 aprile.

“La situazione si è un po’ stabilizzata, credo che se abitassi nell’Hubei sarei molto felice. A Pechino i numeri dei contagi continuano ma si tratta di persone che tornano dall’estero”, dice questa donna di Pechino. Nella capitale cinese la notizia è stata accolta con gioia, si tratta della speranza di una rinascita per tutto il paese, non solo per l’area più colpita dal coronavirus

02.43

“Dobbiamo riprendere a viaggiare, ad uscire. I negozi devono riparire e si deve poter lavorare. Non bisogna avere paura, serve solo fare maggiore attenzione e tutto dovrebbe andare per il verso giusto”, aggiunge un’altra donna.

Per cantare vittoria però è ancora presto. In Cina, hanno riferito le autorità sanitarie locali, si sono registrati 78 nuovi

casi di contagio da Coronavirus e 7 decessi. Dei 78 nuovi contagiati, ha poi

spiegato la commissione nazionale della sanità, 74 sono dovuti a casi di

rientro di viaggiatori che sono arrivati nella Cina continentale

dall’estero. Quattro, però, sono contagi locali.