Coronavirus: Iata, altri 70-80 mld dlr di aiuti per evitare nuovi fallimenti compagnie aeree

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Iata, altri 70-80 mld dlr di aiuti per evitare nuovi fallimenti compagnie aeree
Coronavirus: Iata, altri 70-80 mld dlr di aiuti per evitare nuovi fallimenti compagnie aeree

Roma, 20 nov. (Adnkronos) – Il settore del trasporto aereo "avrà bisogno di altri 70-80 miliardi di dollari di aiuti aggiuntivi per evitare nuovi fallimentari nei prossimi mesi". A sostenerlo, nel corso di un forum Paris Air organizzato da 'La Tribune', è il numero uno della Iata, Alexandre de Juniac. Dall'inizio della pandemia sono già stati stanziati complessivamente 160 miliardi di dollari di aiuti al settore. "Le perdite nette per il settore nel 2020 sono stimate in 100 miliardi di dollari contro 87 mld stimato finora", rileva.

L'arrivo dei vaccini, sottolinea de Juniac, "è un ottima notizia" e conforta le previsioni dell'associazioni. "Stimiamo che il traffico aereo rappresenterà a fine 2020 il 33% del 2019, speriamo a fine 2021 di salire al 50-60%". La Iata continua a prevede un ritorno ai livelli di traffico del 2019 nel 2024. "Assolutamente. Con un breve e medio raggio che dovrebbe raggiungere i dati del 2019 un po' prima, nel 2023. Nel 2024 per il lungo raggio".