Coronavirus, Icardi: qualche timido segnale positivo in Piemonte c'è

Prs

Torino, 23 mar. (askanews) - "Qualche timido segnale di riduzione dell'epidemia già ce l'abbiamo. Si nota un rallentamento progressivo dei numero dei casi e questo fa ben sperare. All'inizio dell'epidemia c'era un tasso di raddoppio di 2,2 giorni, oggi siamo a 5,1. I casi gravi rallentano. Si incomincia a vedere la luce. C'e' un rallentamento progressivo del numero dei casi che fa ben sperare". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi, in collegamento dall'unità di crisi della Regione Piemonte.

"La Cina ce lo insegna: se la gente sta a casa ne usciamo", ha aggiunto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.