Coronavirus, il bilancio dei contagi: 1.835 casi e 52 morti in totale

coronavirus-bilancio-contagi

Come di consueto nella serata del 2 marzo è giunta la conferenza stampa del capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, che ha comunicato il nuovo bilancio dei contagi dell’emergenza coronavirus. I dati delle ultime 24 ore mostrano un incremento con 258 nuovi casi per 1.835 contagi totali, mentre il numero dei decessi sale a 52 con 18 morti nella giornata di lunedì, di cui 15 in Lombardia e 3 in Emilia Romagna. Le due regioni rimangono anche le più colpite per quanto riguarda i contagi, con 1.077 casi attualmente positivi per la Lombardia e 324 per l’Emilia Romagna.

Coronavirus, il bilancio dei contagi

Come annunciato da Borrelli aumenta fortunatamente anche il numero delle guarigioni, con 66 nuovi casi che portano il totale complessivo a 149 pazienti ormai negativi al Covid-19. Borrelli ha inoltre riportato le dichiarazioni del segretario di stato degli Stati Uniti Mike Pompeo, il quale ha fatto i complimenti all’Italia e alla Corea del Sud (i due paese maggiormente colpiti dall’epidemia dopo la Cina) per come stanno gestendo l’emergenza coronavirus.

Per quanto riguarda sempre il numero dei contagi invece, il 50% di essi risulta asintomatico, mentre il 40% è ricoverato con sintomi lievi e il restante 10% è ricoverato in terapia intensiva. Come ultimo dato viene registrato anche il numero di tamponi effettuati, che sale a 23.300 circa.

Il bilancio regione per regione

Come anticipato nella conferenza stampa dallo stesso Borrelli, le regioni di Lombardia ed Emilia Romagna rimangono attualmente le più colpite dai contagi, con 1.254 casi totali (conteggiando quindi anche le guarigioni) nella prima e 335 nella seconda. Segue a breve distanza il Veneto con 273 contagi, mentre a grande distanza troviamo il Piemonte con 51 casi e le Marche con 35, quasi tutti nella provincia di Pesaro e Urbino.

Dai dieci ai venti contagi abbiamo la Liguria con 22, la Campania con 17 e la Toscana con 13. Seguono i 9 casi del Friuli-Venezia Giulia e i 7 ciascuno di Sicilia e Lazio, mentre chiudono la classifica i 5 contagi dell’Abruzzo, i 4 della Puglia, i 2 dell’Umbria e un caso ciascuno per la Calabria e la provincia autonoma di Bolzano. Sempre secondo l’ultimo bollettino le regioni di Sardegna, Molise, Valle d’Aosta, Basilicata e provincia autonoma di Trento non hanno ancora registrato casi di coronavirus.

Guarita collaboratrice di Fontana

Negli stessi minuti è inoltre giunta la notizia della guarigione della collaboratrice del presidente della Lombardia Attilio Fontana, risultata positiva la scorsa settimana. Lo stesso Fontana ha infatti dichiarato in serata: “La nostra collaboratrice della presidenza che si trovava ricoverata sta per essere dimessa in queste ore. Poi tornerà a casa sua ma è praticamente guarita e in attesa dell’ultimo tampone. Sono molto contento per lei, siamo sulla strada giusta”.