Coronavirus, il capo dello Stato dà il titolo di Cavaliere all'operatrice di Cremona

L'infermiera Elena Pagliarini

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Elena Pagliarini, l’infermiera simbolo dell’emergenza coronavirus in Italia. La donna è diventata il volto di quelli che sono stati chiamati “eroi in corsia” per il loro impegno nella gestione della pandemia nella fase più acuta.

Chi è Elena Pagliarini, Cavaliere da Mattarella

L’infermiera Cavaliere della Repubblica lavora presso l’Ospedale Maggiore di Cremona. In una foto scattata dalla collega, il medico del Pronto Soccorso Francesca Mangiatordi, si vede l’infermiera stremata su un lenzuolo davanti a un computer: “Al pronto soccorso dell’ospedale di Cremona avevo iniziato il turno alle nove della sera prima. Erano le sei del mattino. Ma quella notte era successo di tutto” è stato il suo commento. Dopo aver lavorato a ritmi veloci, la stessa donna si è ammalata di Covid-19. Nella foto, si vede la stessa Pagliarini che indossa ancora i camici monouso: “Una tregua di cinque minuti” ha specificato: un attimo di riposo prima di riprendere con l’assistenza a chi, in quei giorni, versava in insufficienza respiratoria.

Il simbolo degli operatori in trincea

Erano da oltre dieci ore che stavamo lavorando senza sosta” ha riposto l’autrice della fotografia: “Quando ho visto Elena riposare 5 minuti dopo ore passate a correre da un paziente all’altro, a cercare di aiutare l’ennesimo paziente che arrivava con febbre e insufficienza respiratoria l’ho guardata e avevo voglia di abbracciarla, ma ho preferito immortalare quel momento di tregua”. Dopo aver contratto il coronavirus, l’infermiera si sottopone alla quarantena, come da prassi. Guarita, il 3 aprile ritorna in quella che chiama “trincea”. Sono giorni ancora concitati all’Ospedale Maggiore. Intercettata dai giornalisti, per l’occasione risponde: “I veri eroi sono tutti i pazienti che ce l’hanno fatta e ce la faranno“.

Anche per il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, Elena “è il simbolo di coloro che lottano in trincea“.