Coronavirus, il messaggio di Harry e Meghan: “Un momento spaventoso”

Harry e Meghan

L’emergenza Coronavirus ha stravolto la vita di tutti, compresa quella dei ‘reali’. Harry e Maghan Markle, attraverso il loro profilo Instagram ufficiale, hanno deciso di mandare un messaggio di incoraggiamento a tutti i seguaci. Duca e Duchessa di Sussex hanno cercato di confortare quanti, in questo momento, si sentono in difficoltà.

Coronavirus: il messaggio di Harry e Meghan

Harry e Meghan hanno rinunciato ai titoli reali, ma non hanno abbandonato i tantissimi seguaci che li hanno supportati fin dall’inizio della loro unione. Considerata l’emergenza Coronavirus, Duca e Duchessa di Sussex hanno deciso di utilizzare Instagram per lanciare ai fan un messaggio di incoraggiamento. Si legge: “Sono tempi incerti. E ora, più che mai, abbiamo bisogno uno dell’altro. Abbiamo bisogno uno dell’altro per la verità, per il supporto, per sentirsi meno soli durante un momento che onestamente sembra abbastanza spaventoso. Ci sono così tante persone nel mondo che hanno bisogno di sostegno ora, che lavorano instancabilmente dietro le quinte per rispondere a questa crisi, in prima linea o a casa. La nostra volontà come persone di combattere quello che stiamo tutti sperimentando con il COVID-19 è ispirante. Questo momento è un vero testamento per lo spirito umano”. Harry e Meghan sono spaventati, questo non lo nascondono, ma chiedono a tutti di essere positivi e di pensare a tutte quelle persone che lavorano in prima linea per combattere il Coronavirus.

L’unione fa la differenza

La Markle e il suo dolce maritino ci hanno tenuto a sottolineare che, in un momento tanto difficile, l’unione può fare la differenza. Compassione, empatia e gentilezza non devono mai mancare. Duca e Duchessa di Sussex hanno proseguito: “Condivideremo informazioni e risorse utili a navigare in questa incertezza: dal postare informazioni accurate e fatti che arrivano da fidati esperti, dall’imparare di più sulle misure per mantenere noi stessi e le nostre famiglie in salute, dal lavorare con organizzazioni che supportano la salute mentale e il benessere emotivo. Ci focalizzeremo anche su storie ispiranti di quanti di voi nel mondo si stanno connettendo in piccoli e grandi modi, per sollevare lo spirito di tutti noi”. Harry e Meghan hanno deciso di dare una mano alla popolazione e di cercare di lanciare messaggi positivi per cercare di arginare il contagio da Covid19. Attualmente, i genitori del piccolo Archie si trovano in Canada e, a partire dal 31 marzo, non rappresenteranno più la Regina Elisabetta II. Da questa data, il loro ufficio di Buckingham Palace verrà chiuso e i Duchi di Sussex diventeranno finanziariamente indipendenti. Harry, nel frattempo, ha già chiesto di non essere più chiamato principe.