Coronavirus: il patriarca Venezia benedice la città

Fdm

Venezia, 26 feb. (askanews) - Le porte della basilica di San Marco, chiuse da domenica, per l'emergenza coronavirus, si sono riaperte questa sera per qualche minuto. Il patriarca di venezia, Francesco Morale, al termine della celebrazione del mercoledì delle ceneri, ha infatti portato in processione del santissimo fin sulla soglia della piazza dove aspettavano i fedeli che non avevano potuto entrare. Mentre le campane suonavano a festa, Moraglia ha benedetto con l'ostensorio i presenti, la città e le terre venete. Poi è rientrato per concludere la suggestiva celebrazione, svolta a porte rigorosamente chiuse. Un rito che per le modalità in cui si è svolto è parso di sapore medievale.