Coronavirus, India teme per nuovo focolaio nel Rajastan

Mos

Roma, 27 mar. (askanews) - In India c'è molto timore per un focolaio d'infezione da COVID-19, che si è acceso a Bhilwara, nello stato settentrionale del Rajastan. Secondo quanto scrive oggi la BBC, due pazienti sono morti.

"La fonte dell'infezione non è ancora chiara. Non abbiamo trovato alcun contatto con stranieri", ha detto il direttore sanitario dell'Ospedale MG Rajan Nanda.

La città ha 400mila abitanti, circa 6mila sono sottoposti a confinamento. A questa mattina sono stati trovati 17 casi di positivi. In tutto, al momento, l'India denuncia 640 casi di contagi attivi, 41 dei quali nel Rajastan.