Coronavirus, intelligence Usa avvertì Trump su pericolo epidemia -2-

Coa

Roma, 21 mar. (askanews) - Gli 007 americani, piuttosto, avevano tracciato la diffusione del coronavirus in Cina e in altri Paesi nel mondo, e ricordato ai destinatari dei raporti - in particolare al presidente Trump - che la leadership di Pechino stava ridimensionando la gravità del pericolo e la portata dell'epidemia.