Coronavirus, #iorestoacasa diventa prescrizione sulla ricetta

webinfo@adnkronos.com

'Resta a casa. #iorestoacasa. Esci solo per esigenze essenziali'. L’hashtag lanciato dal governo, per rendere tutta Italia "zona protetta" nel tentativo di arginare i contagi da Covid-19, diventa ‘prescrizione medica’ in un’iniziativa annunciata dalla Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg) e che partirà da Napoli. "Grazie a uno dei software gestionali in dotazione ai medici di medicina generale, ovvero Kappamed - informa il sindacato dei camici bianchi di famiglia - si stamperanno sulle ricette anche messaggi di prevenzione alla diffusione del coronavirus". Un invito "urgente e molto chiaro", rivolto a tutti i pazienti.  

"In questo modo - spiega il segretario generale Fimmg, Silvestro Scotti - le nostre ricette diventano parte integrante della terapia per Covid-19, perché è solo con i comportamenti corretti che ci si può sottrarre al contagio. Per questo abbiamo scelto di inserire sui promemoria delle prescrizioni l’hashtag #iorestoacasa e a rotazione uno dei 10 consigli utili inseriti nella campagna del ministero della Salute. Voglio anche ringraziare l’ingegner Mario Palermo di Kappamed per aver reso possibile quella che possiamo considerare la più mirata campagna informativa messa in campo in Italia, perché stampata su quelle ricette che finiscono nelle mani di pazienti fragili e cronici".  

L’appello che Scotti indirizza "a tutte le società produttrici di gestionali per i medici di medicina generale" è quello di "unirsi a questa campagna, adeguando i sistemi e consentendo così la stampa dei messaggi. In brevissimo tempo saranno più di 4 milioni le ricette stampate ogni giorno e quindi più di 4 milioni i pazienti fragili raggiunti da messaggi corretti che potranno essere utili a rallentare l’avanzata del virus Covid-19. Fimmg crede che questa possa essere la vera terapia e nessuno ce ne contesterà il costo".