Coronavirus, Ip: benzina gratis a chi lotta contro Covid-19

Red/Nav

Roma, 14 mar. (askanews) - I distributori Ip regalano benzina e rifornimenti a chi combatte in prima linea il Coronavirus. In una nota la società annuncia che si è "deciso di aiutare nei loro spostamenti i reparti più impegnati di tre grandi ospedali italiani oggi impegnati nella lotta al virus: l'Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, l'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e l'Ospedale San Raffaele di Milano".

In una nota si ricorda che "in questo momento di mobilità ridotta c'è una mobilità che va sostenuta a ogni costo: è quella del personale degli ospedali - medici, capisala, infermieri… - che sta combattendo in prima fila la lotta alla diffusione del Covid-19". Per questo "saranno fornite a ciascun istituto delle carte carburante denominate 'IP per l'Emergenza Covid-19' che permetteranno di soddisfare il fabbisogno di mobilità di 50/60 persone per ogni istituto. Le carte serviranno ai membri dei team anticoronavirus per fare il pieno nei percorsi casa-lavoro. Un contributo importante per esprimere gratitudine e vicinanza a chi, giorno e notte, sta dando il massimo per la salute di tutto il Paese".

Il Gruppo Api, che fa capo alla famiglia Brachetti Peretti, è attivo dal 1933 nel settore dei carburanti e della mobilità. Con oltre 1200 dipendenti, una rete di oltre 5000 punti vendita a marchio IP e una logistica distribuita in tutto il Paese, è il primo operatore privato del settore.