Coronavirus, Iran rilascia 70mila carcerati

Orm

Roma, 9 mar. (askanews) - L'Iran ha rilasciato circa 70.000 carcerati nel tentativo di contenere l'epidemia di coronavirus: l'ha annunciato il capo della magistratura iraniana, Ebrahim Raisi, come riporta Reuters, sottolineando inoltre che "il rilascio dei prigionieri continuerà nella misura in cui non creerà insicurezza nella società".

Giorni fa Teheran aveva già annunciato il rilascio di 54.000 detenuti, esclusi i condannati a più di cinque anni di carcere.