Coronavirus, Iraq impone coprifuoco a Baghdad fino al 24 marzo

Ihr

Roma, 15 mar. (askanews) - Il governo iracheno ha imposto un coprifuoco nella capitale Baghdad dal 17 al 24 marzo per scongiurare la diffusione del nuovo coronavirus. Lo ha riportato l'agenzia di stampa nazionale, citata dal britannico Guardian. Almeno 110 contagi e 10 morti sono stati confermati finora in Iraq.