Coronavirus, Isernia unica provincia senza contagi: è un caso internazionale

Coronavirus, Isernia unica provincia senza contagi: è un caso internazionale

Il caso di Isernia, provincia senza contagi da Coronavirus, finisce sulla stampa internazionale. In particolar modo, l’ANSA brasiliana riporta la notizia con grande stupore, definendo il Molise “una regione che non esiste”.

Proprio a Isernia vivono due ragazzi brasiliani, arrivati anni fa per lavorare nella produzione audiovisiva. La coppia ha rilasciato un’intervista all’ANSA, riportando preoccupazioni e sensazioni sulla pandemia. L’uomo, Pedro Guglielmi, ha affermato: “Stiamo pensando positivamente. Queste misure aiuteranno a contenere i progressi del virus”. Poi ha aggiunto, speranzoso: “Certo, c’è preoccupazione, ma tutti sono uniti in questo senso nell’aiutarsi a vicenda”.

Coronavirus, il caso internazionale di Isernia

La sua compagna, Mariana Lopez, vive con lui a Isernia da cinque anni. I due hanno fondato insieme un canale youtube volto alla promozione della regione italiana, “Scopri il Molise”. La coppia precisa che in questo momento è molto importante per tutti, non solo per la comunità di Isernia, attenersi alle disposizioni restrittive del premier Giuseppe Conte. Isernia è la città in cui hanno scelto di vivere, ed entrambi ne apprezzano la tranquillità e la lontananza dai grandi centri. “Il Molise era la regione perfetta per noi. La nostra famiglia vive nel Lazio, a poche ore da qui, quindi è super pacifico visitarla”, hanno confidato all’agenzia.

Ora Isernia ha bisogno di ulteriori tutele per difendersi dal contagio. Mariana e Pedro esortano a rimanere a casa e lodano la solidarietà dei propri concittadini. “Tutti qui stanno seguendo le regole. Per uscire in strada, è necessaria una certificazione per dire perché sei in strada“, hanno rivelato alla stampa brasiliana.