Coronavirus, isolamento volontario in 10 Comuni del Lodigiano

Asa

Milano, 21 feb. (askanews) - I cittadini di dieci Comuni del Lodigiano interessati dai 14 casi di coronavirus emersi tra ieri e oggi sono invitati a rimanere in casa nei prossimi giorni, mentre ne sono obbligati tutti coloro che sono entrati in contatto diretto con i contagiati. Lo ha precisato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, a margine di una conferma stampa. Negli stessi luoghi rimarranno chiuse scuole, attività lavorative e pubblici esercizi.