Coronavirus, in Israele "obbligo di rimanere a casa"

Ssa

Roma, 19 mar. (askanews) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato un inasprimento delle misure per combattere il diffondersi del contagio da coronavirus, dando istruzioni alla polizia di imporre l'isolamento domestico alla popolazione. "Voi, cittadini israeliani, dovete rimanere nelle vostre case. Questa non è più una richiesta, non è una raccomandazione, è una direttiva obbligatoria che sarà applicata dalle autorità di polizia", ha detto il premier israeliano in televisione, a quanto riporta Le Figaro.

Gli israeliani potranno uscire a comprare cibo e medicine, e alcuni dipendenti saranno esentati dalle misure di contenimento. Il Ministero della Salute israeliano ha segnalato 573 casi confermati di infezione da coronavirus. Quarantasette casi sono stati segnalati tra i residenti palestinesi della Cisgiordania.