Coronavirus, Israele pensa a quarantena per viaggiatori dagli Usa

Fth

Roma, 3 mar. (askanews) - Funzionari della Sanità israeliana stanno discutendo di mettere in quarantena per la durata di 14 giorni tutti gli americani che viaggiano in Israele. Lo ha detto ai media locali, Tal Brosh, capo dell'unità per le malattie infettive ad Assuta Ashdod ed ex consulente del Ministero della Sanità.

Rispondendo alla domanda della radio Kan se il Ministero della Sanità stesse valutando l'opzione di mettere i cittadini degli Stati Uniti nell'elenco delle persone che sarebbero state messe in quarantena, Brosh ha detto, "è in discussione, ovviamente". "Lo consiglierei, ma completiamo prima le discussioni", ha aggiunto.(Segue)