Coronavirus, Iss: letalità ad oggi è del 5,8% -2-

Cro-Mpd

Roma, 13 mar. (askanews) - "La letalità stratificata per fasce di età non è più alta di quella di altri paesi - sottolinea Graziano Onder, direttore del Dipartimento malattie cardiovascolari, dismetaboliche e dell'invecchiamento -. Scontiamo un'età media molto alta e una percentuale significativa della popolazione che ha più patologie, un fattore che aumenta il rischio di morte. Non a caso il numero medio di patologie osservate nei deceduti è di 2.7".

Alcuni dettagli in più sulla letalità sono presenti nel bollettino epidemiologico, pubblicato sempre su epicentro. Negli uomini la letalità risulta più alta, il 7,2%, mentre nelle donne è del 4,1%. La differenza nel numero di casi segnalato per sesso aumenta progressivamente in favore di soggetti di sesso maschile fino alla fascia di età =70-79. Nella fascia di età = 90 anni il numero di casi di sesso femminile supera quello dei casi di sesso maschile probabilmente per la struttura demografica della popolazione.