Coronavirus, Istat: giovani dediti a cucinare e ai videogiochi

Red/Gca

Roma, 5 giu. (askanews) - Dolci, giochi, manutenzione della casa e canto per i pi giovani. Sono queste le principali attivit svolte dai giovani durante il lockdown secondo quanto emerge dal Report dell'Istat.

Analizzando i profili dei giovani di 18-34 anni si osserva che le attivit di svago con cui hanno trascorso maggiormente il tempo libero sono risultate la preparazione di pane, pizza e dolci (59,5%), le attivit di manutenzione della casa, (37,8%), i videogiochi (37,5%), i giochi di carte e con amici su Internet (rispettivamente il 35,1% e il 31,9%) e il canto (33,6%). Emergono alcune differenze di genere: i ragazzi hanno messo al primo posto i videogiochi (51,7%), le ragazze la preparazione di pane, pizza e dolci (72,9%). Sebbene la quota di ragazzi che si sono dilettati nella preparazione di dolci e prodotti lievitati sia pi contenuta (46,8%), questa attivit occupa la seconda posizione nelle loro preferenze.

Tendenzialmente, tutti i tipi di gioco sono stati tra i passatempi preferiti in questa fascia d'et. La quota di chi ha giocato ai videogiochi, ad esempio, pari al 37,5% tra i giovani fino a 34 anni e scende al 3,9% tra la popolazione ultra 64enne. Stesse differenze per i giochi di societ e i giochi via internet con gli amici.