Coronavirus, Istat-Iss: diminuit mortalit indiretta per crisi Ssn

Gtu

Roma, 4 giu. (askanews) - Diminuiti i casi di Covid-19 in Italia, diminuita la pressione sul Servizio sanitario nazionale, diminuito l'eccesso di mortalit indiretta causata dalla crisi del sistema sanitario travolto dallo tsunami coronavirus, specie nelle aree pi colpite dall'epidemia: a documentarlo il secondo Rapporto Istat-Iss sull'impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalit totale della popolazione residente, primo quadrimestre 2020.

"La riduzione della quota di eccesso di mortalit totale non spiegata dal Covid-19 un risultato molto importante documentato nel presente Rapporto", evidenzia il Rapporto, spiegando: "Con i datioggia disposizione, si possono solo ipotizzare due possibili cause: aumentata la capacit diagnostica delle strutture sanitarie e quindi sono stati diagnosticati in maniera pi accurata i casi di COVID-19; diminuita la mortalit indiretta non correlata al virus ma causata dalla crisi del sistema ospedaliero nelle aree maggiormente affette". "Quest'ultima componente infatti - conclude il Rapporto - migliora man mano che si riduce la pressione sui sistemi sanitario".