Coronavirus: istruzioni pratiche governo su misure adottate

Red/Lsa

Roma, 10 mar. (askanews) - Dopo il vademecum inviato oggi pomeriggio con le domande più frequenti di cittadini, Palazzo Chigi completa le istruzioni pratiche sui comportamenti da adottare, secondo il combinato disporto degli ultimi due decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri. 1. Centri estetici, parrucchieri e barbieri possono continuare a svolgere la loro attività? Sì, ma solo su prenotazione degli appuntamenti e comunque garantendo la turnazione dei clienti con un rapporto uno a uno, così da evitare il contatto ravvicinato e la presenza nel locale di clienti in attesa. Il personale dovrà indossare idonei dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherina).

2. L'accesso a parchi e giardini pubblici è consentito? Sì, parchi e giardini pubblici possono restare aperti per garantire lo svolgimento di sport ed attività motorie all'aperto, come previsto dall'art.1 comma 3 del dpcm, a patto che non in gruppo e che si rispetti la distanza interpersonale di un metro.

3. Quali attività di ristorazione e bar sono consentite dopo le 18.00? E' consentita solo la consegna a domicilio del cibo.

4. I Circoli ricreativi per persone anziane restano aperti? No, le attività ricreative dedicate alle persone anziane autosufficienti sono sospese.

5. Sono separato/divorziato, posso andare a trovare i miei figli? Si, gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l'altro genitore o comunque presso l'affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti, in ogni caso secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio.