Coronavirus in Italia, la Francia protesta contro gli italiani che sbarcano in Martinica

coronavirus protesta francia

Si sta svolgendo una manifestazione di protesta contro gli italiani nelle Antille, appartenenti alla Francia: a preoccupare è la situazione coronavirus in Italia. I media locali hanno diffuso alcune immagini della manifestazione in Martinica: l’Italia è rappresentata come un teschio a causa dell’epidemia da Covid-19. “Un’enorme folle sta occupando l’Aeroporto Internazionale – scrive un utente su Twitter – perché martedì 3 Marzo atterra un aeroplano con 200 italiani che devono salire su una nave da crociera“. Da quanto si apprende, quindi, i francesi “vogliono impedire lo sbarco in tutti i modi”.

Coronavirus in Italia, la Francia protesta

Nella mattinata di giovedì 27 febbraio la Francia ha manifestato per la situazione coronavirus in Italia: la protesta si è svolta nelle Antille. Da quanto si apprende, un gruppo di persone si è radunato all’aeroporto internazionale di Martinica per chiedere alle autorità di vietare lo sbarco degli italiani sul territorio. Per il prossimo 3 marzo, infatti, è atteso l’arrivo di un volo con a bordo 200 italiani circa che devono imbarcarsi su una crociera. Questo è quanto riporta un utente su Twitter.

Nella protesta sono apparsi cartelloni e bandiere raffiguranti l’Italia con alcuni teschi: un video è invece stato diffuso da France 2. Pochi giorni prima, invece, la nave Costa Magica nel mare vicino ai Caraibi, non è stata fatta attraccare nella città Stato di Saint Lucia, appartenente al Commonwealth britannico. La nave, dunque, è ha proseguito verso Martinica, appartenente alla Francia.