Coronavirus, medico-star in Gb: "Italiani usano scusa per non fare nulla"

webinfo@adnkronos.com

Gli italiani stanno usando l'epidemia di coronavirus come scusa per fare una "lunga siesta". La sconcertante dichiarazione arriva dal dottor Christian Jessen, medico-star del programma televisivo ‘Malattie Imbarazzanti’. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, tutti gli ultimi aggiornamenti

Il 43enne è intervenuto ai microfoni dell’emittente britannica FUBAR Radio’s, dove ha parlato dell'attuale pandemia. Il medico si è detto d'accordo con le decisioni di Boris Johnson di ritardare la chiusura delle scuole. E, tra un commento e l'altro, la star di Channel 4 ha preso di mira l'Italia.  

LEGGI ANCHE: La frase shock di Boris Johnson

“Potrebbe essere un pochino razzista da dire, dovete scusarmi, ma non vi sembra una scusa questa? Gli italiani, per qualsiasi motivazione, sono pronti a spegnere tutto e a smettere di lavorare, così da concedersi una lunga siesta", si legge su The Independent. Quanto all’attuale emergenza che ha ormai assunto le dimensioni di una pandemia ha dichiarato: "Penso veramente sia solo un brutto raffreddore e le persone sono molto più preoccupate di quanto dovrebbero". 

GUARDA ANCHE: “Siamo tutti italiani”, il video di Ursula Von der Leyen