Coronavirus, l’edicolante: “Venite a prendere qualcosa per passare il tempo”

milano

Nonostante l’emergenza coronavirus, c’è chi non si arrende come un edicolante di Milano che lancia un appello a tutti i lettori, invitandoli a comprare una rivista o libro per passare il tempo durante la quarantena.

Coronavirus, l’appello dell’edicolante

Il decreto emanato dal Governo il 9 marzo ha sancito la chiusura quasi totale degli esercizi commerciali, ma ha lasciato aperte edicole e tabacchi, fonti primarie di informazione in questo momento insieme agli altri media. A Milano la città è un deserto, e anche gli edicolanti non passano di certo un buon momento dal punto di vista lavorativo.

Fabio, un edicolante di Piazza Diocleziano, ha voluto lanciare un appello a tutti per combattere insieme la noia da quarantena per coronavirus: “La domenica senza partite è molto noiosa. Siamo aperti, cercando di rispettare le distanze con le persone, seguendo le norme che il governo ci ha fornito. Alla gente che esce al supermercato, suggerisco un buon libro, una rivista anche sportiva come la Gazzetta per passare il tempo”.

Edicole aperte

Il decreto al momento ha voluto tenere aperte edicole e tabacchi non solo perché fonti di informazione indispensabile per tenersi aggiornati, ma soprattutto esercizi in cui è possibile trovare riviste o libri che possono aiutare a far passare il tempo durante la quarantena.

Per questo motivo, il portale Primaedicola ha deciso di tenere aggiornati tutti i lettori, riferendo ogni giorno le edicole aperte nella zona di residenza, affinché tutti possano tornare a comprare giornali.