Coronavirus, l’invito del virologo Burioni: “Vaccino è l’unica arma per uscirne fuori”

·1 minuto per la lettura
Covid Burioni
Covid Burioni

La campagna vaccinale contro il Covid-19 procede in Italia, ma non basta in ogni caso per frenare l’avanzata dei contagi. A tal proposito si è espresso Roberto Burioni, docente dell’Università San Raffaele di Milano. Il virologo ha lanciato un appello alle persone in merito al vaccino.

Vaccino anti Covid-19, le parole di Burioni

I dati dei vaccinati in Italia parlano di 36.771.281 persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Si tratta del 68,08% della popolazione over 12 che ha ricevuto una doppia dose del siero o il monodose.

Vaccino anti Covid-19, Burioni lancia un altro appello

A tal proposito è intervenuto Burioni. “Il vaccino da solo non risolve il problema. Quante volte sentite dire questa frase? È una bugia. A meno di sorprese il vaccino contro Covid-19 potrebbe da solo risolvere il problema (o ridurlo a irrilevante) ma perché questo accada devono farlo tutti, non il 60% circa” ha commentato l’esperto.

Vaccino anti Covid-19, Burioni chiede di vaccinarsi

L’esperto invita le persone a vaccinarsi e farlo anche nel minor tempo possibile. Le varianti corrono e proprio per questo Burioni invita ad aderire in massa alla campagna vaccinale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli