Coronavirus, La Russa: 114 militari a Milano è fake news

Pol/Bac

Roma, 20 mar. (askanews) - "Attenzione alle fake news, involontarie o meno. La notizia apparsa su molti media del provvedimento con cui 114 nuovi militari sono impiegati in Lombardia nei controlli per il rispetto delle norme sul coronavirus non corrisponde alla reale situazione. Infatti, si tratta dei 114 militari già impiegati nell'area di Milano in ossequio alla operazione 'Strade sicure'. Bene ha fatto il prefetto a destinare questi uomini gia' operanti sul territorio alla emergenza corona virus ma non si tratta di nuovi apporti". Lo dichiara Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato e senatore di Fratelli d'Italia.

"E' necessario - aggiunge - almeno triplicare in tutta italia il numero di militari delle Forze armate a sostegno delle Forze di polizia impiegate a far rispettare i divieti (Ricordo che quando fu istituita l'operazione 'Strade sicure' nell'area metropolirana di Milano furono destinati circa 800 militari). Basta un semplice emendamento al decreto in itinere che peraltro abbiamo già predisposto, prevedendo anche un consistente aumento della piccola indennità di missione già prevista", conclude.