Coronavirus: la situazione in Svizzera. 7000 contagi -6-

vgp

Roma, 23 mar. (askanews) - Di fronte all'emergenza legata al coronavirus con cui si confronta la Svizzera, il 18 marzo il governo federale ha deciso il rinvio a data da definire della votazione popolare che era prevista il 17 maggio. Tra i temi sottoposti al verdetto popolare c'era l'iniziativa 'Per un'immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazioneLink esterno)', la quale chiede la fine della libera circolazione delle persone con l'UE, oltre a due referendum.

(1)Servizio del TG sul rinvio della votazione popolare del prossimo 17 maggio

La reazione di promotori e contrari all'iniziativa 'Per la limitazione' e il commento del responsabile RSI dell'attualità nazionale

D'altra parte, i termini per la raccolta delle firme e di trattazione concernenti le iniziative popolari e i referendum sono stati sospesiLink esterno dal 21 marzo al 31 maggio. Il provvedimento concerne 34 iniziative popolari e due referendum.

Sul fronte cantonale, il governo ticinese ha deciso di annullare le elezioni comunali, che erano in calendario il 5 aprile, e di rinviarle all'aprile dell'anno prossimo. Elezioni e votazioni sono state riportate anche in altri cantoni.(Segue)