Coronavirus: Lagarde, 'recessione insolita, genererà ripresa instabile'

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: Lagarde, 'recessione insolita, genererà ripresa instabile'
Coronavirus: Lagarde, 'recessione insolita, genererà ripresa instabile'

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – "La pandemia ha prodotto una recessione insolita e probabilmente genererà una ripresa instabile. Tutti i settori politici in Europa hanno risposto prontamente e con decisione. Il policy mix europeo ha dimostrato che quando diverse autorità lavorano insieme, nell'ambito dei rispettivi mandati, i paesi possono assorbire con successo lo shock pandemico". Ad affermarlo è il presidente della Bce, Christine Lagarde intervenendo al forum organizzato dall'Eurotower sulle banche centrali.

La seconda ondata della Covid-19, rileva Lagarde, "presenta nuove sfide e rischi ma il progetto per gestirla è lo stesso. La Bce era presente per la prima ondata e ci sarà anche per la seconda ondata. Siamo, e continuiamo ad essere, totalmente impegnati a sostenere i cittadini europei". Nel perseguimento del proprio mandato, aggiunge il presidente della Bce, "continueremo a fornire le condizioni di finanziamento necessarie per proteggere l'economia dall'impatto della pandemia. Questa è la condizione preliminare per stabilizzare la domanda aggregata e garantire il ritorno dell'inflazione al nostro obiettivo".

Il presidente della Bce osserva che "sebbene tutte le opzioni rimangono sul tavolo", il Pepp e le aste Tltro "hanno dimostrato la loro efficacia nell'attuale scenario e possono essere adeguate in modo dinamico per reagire alle evoluzioni della pandemia. Per questo è probabile che rimarranno gli strumenti principali per adeguare la nostra politica monetaria". Guardando oltre il nostro prossimo meeting di politica monetaria, spiega ancora Lagarde, "la nostra strategy review che è in corso ci dà l'opportunita' di riflettere sulla migliore combinazione possibile degli strumenti a nostra disposizione per garantire condizioni di finanziamento a un livello appropriato e sul modo migliore di utilizzarli".