Coronavirus: Laura Pausini contro chi non rispetta la quarantena

laura pausini

Laura Pausini, attraverso il suo profilo Instagram, ha pubblicato un duro sfogo contro coloro che non rispettano la quarantena imposta dall’emergenza Coronavirus. La cantante è giustamente arrabbiata perché sono ancora tante le persone che non riescono a capire che il contagio da Covid19 si può arginare soltanto rimanendo a casa.

Coronavirus: lo sfogo di Laura Pausini

L’Italia sta vivendo un momento davvero delicato: i numeri di contagi e decessi legati al Coronavirus crescono ogni giorno di più. Nonostante tante città stiano piangendo centinaia di morti, una buona parte della popolazione non ha compreso che deve restare in casa. C’è un’ordinanza del Governo che vieta di uscire se non per tre motivi: lavoro, salute e provviste alimentari. Eppure, i dati ci dicono in Italia il numero dei denunciati per non aver rispettato le regole è più alto di quello dei contagiati. Com’è possibile? Incoscienza, menefreghismo, egoismo e via dicendo si sono impossessati delle coscienze umane, altrimenti non si spiega. Proprio per questi motivi, Laura Pausini, così come tanti altri colleghi, si è sfogata via social. La cantante ha scritto: “Io sono veramente inca**ata nera. Cerco di calmarmi ma la notte, quando mia figlia dorme e posso leggere e aggiornarmi sulla giornata appena passata, non posso credere ai miei occhi. C’è gente che va ancora in giro! La fermano in tv per chiedere come mai non sono a casa e se la prendono pure! Non posso giustificare questa cosa. Per andare a correre? Per prendere una boccata d’aria? Ma apri la finestra e non rompere il ca**o. E se devi far ginnastica anche se hai la casa piccola ormai ci sono mille modi per tenerti in forma! Non è giustificabile questo comportamento: come facevano quando non c’era la tv, il cellulare, il computer? Fuori c’era la guerra… ma anche questa lo è”.

Una rabbia più che giustificata

Solitamente Laura è sempre molto pacata e sorridente. Giustamente, in una circostanza come quella che stiamo vivendo, non può e non deve esssere serafica, soprattutto considerando la sua popolarità. Essendo un personaggio pubblico e molto seguito, magari le sue parole potrebbero ‘far breccia’ nelle coscienze di quanti non rispettano la quarantena. Non a caso, una fan le ha fatto notare: “Riesci sempre a sensibilizzare”. La risposta della Pausini è diventata virale in un lampo: “Tra un po’ mando delle madonne che non puoi capire”. La pagina social Trash Italiano ha subito riportato le parole della cantante e lei ha voluto sottolineare, per quanti non l’avessero ancora capito, il suo messaggio. Laura ha scritto: “Chiaramente non è riferito alla quarantena che ESIGO venga rispettata ma è riferito a chi non rispetta il prossimo e continua ad andare fuori… a farsi la corsetta, o a chi esce in gruppo a fare la spesa, a chi inventa la qualunque per uscire di casa quando ormai è palese che dobbiamo restare in casa. Le persone che si comportano così mi fanno veramente inca**are. E la mia frase era ovviamente una provocazione. Bisogna stare in casa, non ci sono scuse”. Speriamo che le zucche vuote che non hanno ancora capito la pericolosità del Coronavirus ascoltino l’appello della Pausini.