Coronavirus, Lazio: sindaco di Minturno, non siamo zona gialla

Bet

Roma, 3 mar. (askanews) - "Non siamo in zona gialla: la zona gialla viene stabilita da un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che non è stato emanato. Quindi tutti i cittadini hanno la facoltà di spostarsi, con mezzi pubblici e privati, e recarsi nei propri luoghi di lavoro". Sono le difficoltà che stanno affrontando in queste ore gli amministratori locali a causa dell'emergenza coronavirus e queste parole affidate a Facebook dal sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli, rendono il senso di quanto sta accadendo. Come spiega lo stesso sindaco nella cittadina in provincia di Latina il caso individuato è uno, ma le preoccupazioni della popolazione ci sono. "Vi informiamo che abbiamo dato ordine di fare la disinfezione e la successiva sanificazione dei locali delle scuole del territorio di Minturno" scrive spiegando che "i locali degli uffici comunali di Minturno sono stati sanificati. Per quanto riguarda il Punto di Primo Intervento di Minturno le autorità competenti hanno comunicato di aver già provveduto ad effettuare la disinfezione e la sanificazione dei locali. Atteniamoci sempre alle notizie che giungono da fonti certe" avverte i suoi concittadini.