Coronavirus, le città italiane con più alto indice di contagi

·2 minuto per la lettura
Coronavirus
Coronavirus

Numerose, purtroppo, le città italiane colpite dalla terza ondata di Covid-19, tra i territori a maggior indice di contagio sono da menzionare Milano, Bari, Brescia, Torino e Bologna. Gli ospedali sono in difficoltà a causa del costante aumento di contagi che si sta verificando negli ultimi tempi. In rialzo anche il numero di decessi. La situazione si è fatta particolarmente insostenibile in quei centri martoriati dalle varianti. In queste zone le amministrazioni locali sono state costrette a prendere severi provvedimenti restrittivi per arginare la corsa del virus.

Bologna tra le città più colpite dal Covid

Bologna è una delle città più colpite dal coronavirus. L’area metropolitana, assieme a quella di Modena, risulta ora essere in zona rossa. Intervistato da Fanpage, il sindaco Virginio Merola ha dichiarato: “Purtroppo continuiamo ad avere ancora molti contagi, circa 900 al giorno, solo ieri ne sono stati 970, e le nostre strutture ospedaliere sono in difficoltà”.

Il caso di Brescia e Milano

Ultimamente a Brescia il numero dei positivi è di oltre mille. La direzione sanitaria degli Spedali Civili aveva spiegato, tramite alcune dichiarazioni riportate da FanPage: “Il tasso di saturazione in terapia intensiva è da circa cinque giorni oltre il 90 per cento nonostante la regolare apertura di nuovi posti”. A Milano di certo la situazione non è migliore. Nelle ultime ventiquattro ore si sono registrati 1.191 casi nell’intera provincia.

Il caso di Bari e Torino

La situazione sta divenendo grave anche a Bari. Nell’intera provincia si registrano almeno 297 casi ogni 1.000 abitanti. A Torino, invece, lo scorso 10 marzo si sono registrati 1.121 casi di positivi alla Covid-19. La situazione, in realtà, è critica in tutto il Piemonte. L’Ordine dei medici di Torino ha chiesto zona rossa immediata per la regione.