Coronavirus, le conseguenze per il turismo cinese in Italia -3-

red/Mgi

Roma, 31 gen. (askanews) - "Questo è un momento di riflessione per tutti, ma anche un momento in cui possiamo dare supporto ed aiutare il prossimo.

Oggi tocca alla Cina, domani chissà. Ritengo che l'Italia anche in virtù del cinquantenario delle relazioni diplomatiche e dell'anno della cultura e del turismo Italia Cina, possa usare questo periodo per conoscere meglio la cultura cinese, dare supporto al paese e investire nell'industria turistica per meglio ricevere i viaggiatori cinesi. Questo porterà un beneficio soprattutto quando tutto questo sarà finito", ha concluso.