Coronavirus, le Maldive chiudono agli italiani

Coronavirus, Maldive bloccano ingresso a italiani

Anche le Maldive, a causa della crescente emergenza dovuta al Coronavirus, hanno chiuso le porte agli italiani. Chi aveva in mente di recarsi quindi nella nota meta turistica nei prossimi tempi dovrà rimandare, o addirittura stare a casa. Le Maldive, infatti, “nell’ambito delle misure adottate per la prevenzione del contagio da Covid-19, hanno annunciato il divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti dall’Italia a partire dalla mezzanotte di sabato 7 marzo”. Questo è quanto è possibile leggere sul sito Viaggiare Sicuri curato dalla Farnesina. Le autorità locali, secondo quanto riferito, “hanno disposto inoltre il divieto di sbarco per le navi da crociera”.

Coronavirus, Maldive chiudono agli italiani

Le autorità locali hanno anche temporaneamente sospeso l’ingresso nel Paese per i cittadini stranieri che risultino aver soggiornato – o anche solo transitato – nella Repubblica Popolare Cinese. Infine sospeso temporaneamente, fino a nuovo ordine, l’ingresso alle Maldive anche per i viaggiatori provenienti o in transito da Iran e Corea del Sud.

Scoperto nella città cinese di Wuhan, il coronavirus continua a diffondersi in tutto il mondo, al punto che l’Oms ha decretato l’emergenza globale. Nel nostro Paese la situazione resta particolarmente grave. Sono oltre 4.600 i casi totali al momento. Si sono poi malauguratamente registrate anche 197 vittime (molte delle quali con patologie pregresse). Fino ad adesso solo 523 pazienti sono guariti. L’Iss ha analizzato e diffuso un identikit delle vittime per coronavirus in Italia, sottolineando i pazienti più a rischio.