Coronavirus: le misure del decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri

Coronavirus: le misure del decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri

Roma, 24 mar. (Adnkronos) – Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente, Giuseppe Conte, e del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il decreto -spiega il comunicato di palazzo Chigi- prevede che, al fine di contenere e contrastare i rischi sanitari e il diffondersi del contagio, possano essere adottate, su specifiche parti del territorio nazionale o sulla totalità di esso, per periodi predeterminati, ciascuno di durata non superiore a trenta giorni, reiterabili e modificabili anche più volte fino al termine dello stato di emergenza, fissato al 31 luglio 2020 dalla delibera assunta dal Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020.

L’applicazione delle misure -spiega la nota- potrà essere modulata in aumento ovvero in diminuzione secondo l’andamento epidemiologico del predetto virus, una o più tra le misure previste dal decreto stesso, secondo criteri di adeguatezza specifica e principi di proporzionalità al rischio effettivamente presente.