Coronavirus, le ultime dalla Regione Lombardia: 11.685 casi positivi

coronavirus

Presso la sede di Palazzo Lombardia, è in corso un intervento da parte dei vari assessori regionali per cercare di fare chiarezza sulla situazione attuale riguardo al contagio di coronavirus.

Coronavirus, l’intervento da Palazzo Lombardia

Nella sede di Palazzo Lombardia i vari assessori di Regione, il presidente al Welfare Gallera, il Presidente Attilio Fontana hanno tenuto una conferenza via Facebook per cercare di dare chiarezze sul fronte coronavirus.

Attilio Fontana ha voluto ringraziare i medici e lo staff sanitario che in queste ore sta continuando a lavoarre senza sosta. Rimangono solidi i contatti con i vari sindaci. Ha quindi parlato dell’idea di costruire un ospedale ad hoc dedicato al Covid-19 nella zona che fu appaltata per l’Expo.

Dati aggiornati in Lombardia

Sono 11.685 i positivi al Coronavirus in regione lombardia, 1.865 in più rispetto a venerdì 13 marzo. I numeri sono stati comunicati dall’assessore al Welfare Giulio Gallera.I pazienti ospedalizzati sono 4.898 (+463) e 732 in terapia intensiva (+85). I decessi sono arrivati a quota 966, 76 in più di venerdì 13.

Si tratta di una crescita costante – dice Gallera – ma vanno fatte valutazioni sulla raccolta dei tamponi nel corso dei giorni. Sono in crescita, ora sono 1.100 i letti a disposizione della terapia intensiva: “898 per i casi Covid-19”.

Sempre Gallera ha detto che dall’inizio dell’emergenza sono stati trattati in tutto 1.064 pazienti, 149 dei quali (il 10%) sono deceduti e 145 guariti. Tra giovedì 12 e venerdì 13 marzo erano stati “solo” 13 i nuovi positivi al coronavirus a Monza e Brianza: da 130 a 143, stando ai dati della Regione Lombardia diramati nel tardo pomeriggio di venerdì.