Coronavirus, Lega: da governo no a soldi per autonomi e p. Iva

Afe

Roma, 23 mar. (askanews) - Il governo avrebbe detto no alla richiesta del centrodestra di mettere più soldi per partite Iva e autonomi. E' quanto affermano fonti della Lega, mentre è ancora in corso l'incontro con il premier Conte a Palazzo Chigi.

"Visto che in tutta Europa spendono più soldi di noi, la Lega ha chiesto che ci fossero più soldi subito per le partite Iva e per i lavoratori autonomi, come per i lavoratori in cassa integrazione, ma la risposta è stata negativa", riferiscono le fonti leghiste, secondo cui la risposta del governo è stata che "i soldi in questo decreto non ci sono".