Coronavirus, Lega Filo d'Oro a fianco persone sordocieche e famiglie -2-

Red

Roma, 16 giu. (askanews) - Per sostenere la Lega del Filo d'Oro e aiutare l'Associazione a restituire a chi non vede e non sente un contatto con il mondo, possibile destinare il proprio 5x1000 all'Ente. Basta inserire nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale 80003150424 e apporre la propria firma.

"Dobbiamo poter garantire assistenza e cura in sicurezza alle persone sordocieche, alle loro famiglie e al nostro personale e riprendere le attivit educativo riabilitative. Con i fondi raccolti con il 5x1000 la Lega del Filo d'Oro pu programmare l'apertura di nuove sedi in Italia, dando cos risposte concrete a tante famiglie e portare a termine i lavori del nuovo Centro Nazionale di cui gi in piena attivit il primo lotto - spiega Rossano Bartoli, Presidente della Lega del Filo d'Oro - Destinare il 5x1000 alla Lega del Filo d'Oro non ha costi per i contribuenti. Perch se questo per tutti noi un momento molto duro, sono le persone che gi vivevano prima dell'epidemia una condizione estremamente difficile, quelle che non devono essere dimenticate e lasciate indietro".

CONTINUARE I LAVORI DI COSTRUZIONE DEL NUOVO CENTRO NAZIONALE Sostenendo la Lega del Filo d'Oro con il 5x1000, si contribuisce anche al proseguimento della costruzione del secondo lotto del nuovo Centro Nazionale. Con il completamento del progetto si potr garantire un intervento precoce ai bambini sordociechi da zero a 4 anni riducendo le liste d'attesa, che oggi possono arrivare fino a 18 mesi . Questo significa poter agire tempestivamente gi nella primissima infanzia sulle abilit residue ed offrire cos le migliori garanzie di recupero. Il nuovo Centro Nazionale permetter di migliorare ulteriormente la qualit dei servizi per la riabilitazione delle persone sordocieche. Verranno inoltre incrementati i posti per i ricoveri a tempo pieno e quelli per la degenza diurna. Saranno raddoppiati i posti del centro diagnostico, e di conseguenza dimezzati i tempi di attesa per la valutazione iniziale. Inoltre, l'attesa per i trattamenti intensivi sar pi breve e bambini e ragazzi potranno essere seguiti pi da vicino nel loro percorso.

IL LAVORO DELLE SEDI E DEI SERVIZI TERRITORIALI IN DIECI REGIONI D'ITALIA L'attivit delle Sedi e dei Servizi territoriali si sostiene integralmente grazie alla raccolta fondi tra cui l'importantissimo sostegno del 5x1000. L'quipe territoriale della Lega del Filo d'Oro, composta da assistenti sociali ed educatori, si interfaccia con la rete di istituzioni locali presenti sul territorio per supportare le persone sordocieche e le loro famiglie nel mettere in pratica i programmi riabilitativi individuali sviluppati dagli educatori e specialisti della Lega del Filo d'Oro. Un modo, questo, per far s che la messa in pratica del programma riabilitativo sia efficace e condivisa e che tutti gli attori coinvolti camminino insieme nella stessa direzione per il benessere e l'autonomia della persona sordocieca. I servizi territoriali sono, inoltre, un punto di riferimento per le famiglie che rischiano di sentirsi inadeguate e sole nella gestione quotidiana dei figli e possono confrontarsi, anche grazie a momenti e iniziative organizzate dall'Associazione, con altre famiglie che vivono la medesima condizione. Infine, i servizi territoriali coordinano gruppi di volontari e programmano attivit socio educative dedicate alle persone sordocieche per allargare il loro mondo di riferimento e uscire dall'isolamento in cui rischiano di vivere.