Coronavirus, Lega: sospensione rottamazione ter estesa a...-Rpt-

Gal

Roma, 26 feb. (askanews) - "La decisione contenuta all'interno del decreto ministeriale di rinviare il pagamento delle rate della 'rottamazione ter' previsto per il 28 febbraio negli 11 comuni nella zona rossa è stata un'azione necessaria, ma insufficiente. Occorre che la sospensione venga estesa a livello nazionale". È quanto suggerisce il team economico della Lega composto da: Alberto Bagnai, Massimo Bitonci, Claudio Borghi, Claudio Durigon, Dario Galli, Massimo Garavaglia, Alberto Gusmeroli e Armando Siri. "Confinare il rinvio del pagamento esclusivamente alla zona rossa rischia di essere una manovra totalmente inefficace in quanto lo shock economico legato all'estensione del coronavirus supera i confini della zona rossa", spiegano gli esponenti leghisti. "Inoltre esiste anche un problema di oggettiva difficoltà per molti imprenditori attivi al di fuori della zona rossa nel versare le imposte qualora lo studio del proprio commercialista si trovi all'interno delle aree epicentro del virus", concludono.