Coronavirus, Lega: subito stop totale scuole, no rischi per Ata

Pol/Arc

Roma, 16 mar. (askanews) - "Ci appelliamo al governo perché non rimanga inascoltata la richiesta di 200 mila Ata, il personale ausiliario, tecnico e amministrativo delle scuole del nostro Paese che, ormai da settimane, in stato di piena emergenza Coronavirus, continua a essere costretto ad andare al lavoro. Chiediamo, ancora una volta, come già richiesto anche dal nostro segretario Salvini, la chiusura totale delle scuole affinché i lavoratori Ata possano restare a casa, senza esporre se stessi e le proprie famiglie, ulteriormente, a inutili rischi di contagio". Lo dichiara la deputata della Lega Giorgia Latini, vicepresidente della commissione Cultura alla Camera.

"Perché insegnanti e dipendenti pubblici possono restare a casa e fare lo smart working, ma agli Ata non è consentito? Non possono esserci lavoratori di serie B", conclude.