Coronavirus, Leodori: Lazio, lavoro da casa nei piccoli comuni

Bet

Roma, 20 mar. (askanews) - In questo momento di emergenza le Amministrazioni locali rappresentano ancora di più uno straordinario punto di riferimento per ci cittadini ai quali dobbiamo continuare a erogare servizi essenziali. Per questo la Regione ha messo in campo 2 milioni di euro di risorse destinate ai 250 Comuni del Lazio, quelli di sotto dei 5mila abitanti, che potranno destinare per i dipendenti e il lavoro agile, così come per acquistare strumenti informatici utili a sostenere il lavoro prezioso dei dipendenti del proprio municipio". Così in un comunicato il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. "Il bando messo a punto dall'assessore Claudio Di Berardino che rimarrà aperto fino al 20 aprile, è un altro piccolo ma importante strumento per dare forza alla battaglia che insieme ai sindaci, agli Enti locali stiamo portando avanti ogni giorno - conclude Leodori - per tenere unite le nostra comunità e garantire i servizi essenziali e la salute dei cittadini".