Coronavirus, Leodori: Lazio, via dai social le cose brutte

Bet

Roma, 10 mar. (askanews) - "In queste ore, giorni in cui tutti siamo costretti a stravolgere le nostre vite, le nostre giornate, a fermare il tempo delle nostre esistenze per sconfiggere un nemico invisibile ma agguerrito, dobbiamo usare la testa ancora di più e mettere in campo tutte le nostre migliori energie, i talenti di ciascuno, i mestieri, le passioni per dare forza ad una grande comunità e preparare la Primavera delle nostre città, di Roma, del Lazio, del Paese". Così su Facebook il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, che lancia "un invito, un appello a pulire la rete, i social da cose brutte, negative e ad usare gli strumenti digitali soltanto per seminare la nostra rinascita, la Primavera che porterà alla vittoria su questo nemico invisibile che ci allontana fisicamente, che toglie il bene più prezioso che è la nostra libertà". (Segue)