Coronavirus, Leodori: Roma, no assembramenti stazione Tiburtin

Bet

Roma, 10 mar. (askanews) - "Gli assembramenti e l'assenza di controlli ai terminal dei bus della Stazione Tiburtina sono inaccettabili. E' urgente intervenire per evitare che certe scene  fuori controllo si ripetano. E' uno schiaffo ai sacrifici, al lavoro alle privazioni che stanno mettendo in atto gli operatori della sanità e milioni di cittadini di Roma e del Lazio". Lo ha detto il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, all'uscita dalla Conferenza Stato-Regioni, a chi gli chiedeva del video di assembramenti e code alla Stazione Tiburtina di Roma.