Coronavirus, Leoluca Orlando: criminale chi rientra in Sicilia

Xpa

Palermo, 23 mar. (askanews) - "Di fronte al comportamento criminale ed immorale di chi oggi cerca di rientrare in Sicilia rischiano di far esplodere anche qui in modo violento il contagio da Covid19, risalta in modo gravissimo l'assenza totale di controlli agli imbarchi a Villa San Giovanni, che dovrebbero e potrebbero essere facilmente impediti da quel lato dello Stretto". Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

"Per questo - ha concluso Orlando - chiedo l'intervento urgentissimo e personale del Presidente Conte e del Ministro Lamorgese perché sia rispettato e sia fatto rispettare a Villa San Giovanni il divieto di spostamento deciso ieri dal Governo nazionale".