Coronavirus, Leon: conseguenze pesanti per attività culturali

Prs

Torino, 27 feb. (askanews) - Appello al Governo dell'assessore alla Cultura del Comune di Torino Francesca Leon, insieme ad altri colleghi di vari comuni e regioni, al Governo affinché "intervenga con misure straordinarie per sostenere l'intero settore dei beni culturali del cinema e dello spettacolo".

"Le misure adottate per prevenire la diffusione del virus Covid -19 stanno mettendo in gravissima difficoltà l'intero settore culturale. La sospensione delle attività dei musei, dei teatri, dei cinema e in generale dello spettacolo dal vivo genera conseguenze molto pesanti per le istituzioni, per gli operatori del settore e per le cooperative che lavorano ogni giorno per garantire servizi e apertura al pubblico", ha spiegato Leon.

"Ma non sono solo le conseguenze nel breve periodo a preoccuparci: il prevedibile calo dei flussi turistici, l'annullamento delle uscite scolastiche avranno conseguenze importanti per la città nei prossimi mesi", ha aggiunto l'assessore.

"Abbiamo chiesto che si lavori per perseguire una ragionata e graduale riapertura delle sedi museali, dei luoghi di spettacolo e intrattenimento, di concerto con le regioni e il Ministro della Salute On.le Roberto Speranza. In momenti difficili come questi la riapertura dei luoghi della cultura può essere il punto da cui ripartire come comunità"

Il Prefetto Claudio Palomba e la Sindaca di Torino Chiara Appendino incontreranno domani, insieme al mondo produttivo, rappresentanti del settore culturale per discutere insieme misure e azioni per affrontare la crisi di questi giorni e le conseguenze di medio periodo.