Coronavirus: lettera Fontana a governo, 'chiudere alberghi e centri commerciali'

Coronavirus: lettera Fontana a governo, 'chiudere alberghi e centri commerciali'

Roma, 11 mar. (Adnkronos) – Chiudere gli alberghi e i centri commerciali. Questa una delle richieste avanzate al governo dal presidente della Regione Attilio Fontana, con una lettera arrivata a Cdm in corso e di cui l'Adnkronos è in possesso.

"Chiusura di tutti i centri commerciali, degli esercizi commerciali presenti al loro interno e dei reparti di vendita di beni non di prima necessità – una delle richieste – Restano aperte le farmacie, le parafarmacie e i punti vendita di generi alimentari e di prima necessità. Sono chiusi i mercati sia su strada che al coperto e le medie e grandi strutture di vendita".

"Chiusura di tutti gli alberghi e di ogni altra attività destinata alla ricezione (es. ostelli, agriturismi, ecc..) ad eccezione di quelle individuate come necessarie ai fini dell’espletamento delle attività di servizio pubblico", un altro punto della lettera indirizzata al premier Giuseppe Conte, al ministro della Salute Roberto Speranza e al Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli.